Pubblicato da: orlandiambiente | 25 gennaio 2009

Svolta ambientalista per gli Stati Uniti

Con l’insediamento del nuovo presidente Barack Obama, sembra che gli Stati Uniti d’America volgano lo sguardo a un importante cambiamento in merito alle politiche ambientali. Barack Obama, infatti, ha intenzione di ridurre le emissioni di CO2 statunitensi dell’80 per cento e di indirizzare i proprio sforzi verso una serie di scelte politiche atte a sostenere l’energia alternativa. Il neo presidente, infatti, ha affermato a tal proposito di voler sostenere i privati con finanziamenti oltre i quindici miliardi l’anno. La notizia è ancora più importante se si considera che con il precedente presidente Bush, gli USA non avevano neppure condiviso il trattato dopo Kyoto per quanto siano tra gli stati maggiormente responsabili delle emissioni di CO2 nel mondo.

Annunci

Responses

  1. Sarebbe bello se anche da noi ci fosse questa sensibilità da parte dei nostri governanti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: